Translate

giovedì, ottobre 31, 2013

Self-portrait 2013

 

La tua via...

In queste strade già percorse,
io smarrisco il cammino.
Nell'oceano immenso, e nel cielo azzurro, 
non vi è traccia del sentiero che mi possa portare da te.

Il viottolo è nascosto dalle ali degli uccelli,
dalla luce delle stelle 
dall'erba alta delle stagioni alterne.
Ed io domando al mio cuore,
se il suo sangue mi possa condurre
alla tua invisibile via.
-
da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/poesie/poesie-d-autore/poesia-194960?f=a:754>

mercoledì, ottobre 30, 2013

Cerco solo il tuo volto...

6 voce,
dentro il vuoto 
degli istanti perduti
che si replicano
e creano malinconie
anche questa sera,
e battito al cuore 
che non ha parole
tra meandri ricoperti di schegge di tempo che non abbiamo.
Ecco,
tra 1.000 volti che scrutano la pelle
come serpi bianche, 
cerco solo il tuo volto
come l'abbraccio del sole.

martedì, ottobre 29, 2013

Come dovrebbe essere...

Sono sicura di ciò,
questo non mi è mai accaduto prima
ti ho incontrato 
ed ora vedo
che questo è il giusto modo in cui dovrebbe essere
questo è il modo in cui si dovrebbe amare
... non dovremmo essere soli e distanti
così adesso... vieni da me
ora possiamo essere ciò che vogliamo essere
Io ti amo e sento
che questo è il modo in cui dovremmo amarci.





lunedì, ottobre 28, 2013

George and Keanu's excellent adventure - Riders



Arch Motorcycle Company - Custum KR GT1


Crisi...

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni perchè la crisi porta progressi.
La creatività nasce dall'angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura.
E' nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie.
Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato.
Albert. Eistein



domenica, ottobre 27, 2013

Trailer Man of Tai Chi - Keanu Reeves Interview 2013


Meetings...


Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano.

Generalmente, essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente. 
Gli incontri ci aspettano, ma la maggior parte delle volte evitiamo che si verifichino.
Se siamo disperati, invece, se non abbiamo più nulla da perdere oppure siamo entusiasti della vita, allora l'ignoto si manifesta e il nostro universo cambia rotta. 
da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/libri/frase-5282>

venerdì, ottobre 25, 2013

The Wall...



Topanga Canyon (California), 199... 
Riaprì gli occhi improvvisamente. 
Per qualche secondo, non vide altro che il buio della notte lungo il fianco della montagna che si ergeva imponente mentre lui giaceva disteso a terra.
Sentiva sul proprio corpo il tocco di mani del tutto estranee. 

Delicate, questo sì, ma sbrigative e decise mentre affondavano nel suo addome, tastandolo e palpandolo. 
Represse un grido di dolore che si palesò solo come una smorfia sul volto sofferente.
«Ragazzo, mi senti?»
C’era un fastidioso bip-bip che spiccava fra i diversi rumori di sottofondo. 

Ruotò il capo alla propria destra a fatica. 
S’abituò lentamente alla poca luce che c’era, riuscendo ad inquadrare qualcuna delle figure che gli giravano attorno. 
Le mani appartenevano ad un uomo di mezza età vestito con una divisa arancio acceso, i cui bordi rifrangevano la luce di un paio di torce che erano puntate sui due.
Qualcuno l’aveva spogliato della giacca di pelle e della maglietta e gli aveva apposto sul torace una serie di elettrodi che rilevavano il suo battito cardiaco.
Cercò di contorcersi leggermente. 

Lo spigolo di quella che poteva essere una pietra gli si era conficcato nella schiena, fra le scapole, poiché era disteso a terra mezzo nudo. 
Ma a quel piccolo movimento l’intero suo corpo si ribellò, esplodendo in un dolore atroce specie al costato, sulla sinistra, dove sembrava che lo stessero infilzando con tutta una serie di coltelli, uno dietro l’altro. 
I denti si strinsero come tagliole, distorcendo un suono gutturale che salì su direttamente dalla gola e che non riuscì a trattenere. 
Sussultò provocandosi un’ulteriore fitta; si lasciò ricadere con la schiena a terra. 
Il fastidio di quella pietra era senza dubbio il minore dei suoi problemi.
«Non muoverti, sta buono. Credo che tu ti sia rotto qualche costola. Sapremo qualcosa di più in ospedale».
L’uomo osservò attentamente il viso del giovane. 

A parte un livido che si stava formando sul sopracciglio sinistro, il casco aveva fatto il suo dovere. Sospirò, scuotendo il capo. 
In tanti anni di lavoro, non capiva ancora il senso di fare delle ragazzate come quella.
«Potevi restarci secco, ragazzo, lo sai ?» continuò l’uomo, con voce seria.
Lui aprì la bocca un paio di volte per dir qualcosa. 

Ci riuscì solo al terzo tentativo.
«… la mia moto ?» soffiò dolorosamente, con la voce graffiata e arrochita.
L’uomo fece un cenno di diniego col capo.
«Lascia perdere e ringrazia che sei qui a parlarne» disse, duramente, richiamando l’attenzione degli altri due ragazzi che erano lì accanto. 

«Caricatelo sull’ambulanza e andiamo in ospedale».
I due paramedici annuirono. 

Nel momento in cui lo sistemarono sulla barella, il giovane percepì distintamente lo scricchiolare delle ossa della sua gabbia toracica.
Ma quello fu il meno.
Nell’issare la barella, uno dei due se ne lasciò sfuggire l’estremità, facendolo cadere rovinosamente a terra, di nuovo. 

Ecco, quello era decisamente peggio.
Ma nonostante la paura, a Keanu veniva da ridere per la comicità della scena. 

E l’avrebbe fatto, se non fosse stato tanto doloroso perfino il semplice respirare. 

giovedì, ottobre 24, 2013

Rider...






You're the man of my dreams !

martedì, ottobre 22, 2013

Io... una qualunque...

Ci sono donne che si sentono profondamente diverse.
Diverse perché i loro desideri non sono quelli di tutte le altre.
Diverse perché non si esprimono come tutte le altre.
Diverse perché vorrebbero andare in posti diversi da tutte le altre.
Diverse perché non pensano e non sentono come tutte le altre.
Queste donne si sentono così diverse da pensare di essere sbagliate. 

" Che cosa ho che non va ? " si domandano qualche volta con le lacrime agli occhi.
 " Perché sento queste cose ? "si domandano sbigottite. 
Vorrebbero trasformarsi in quello che non sono. 
Ma non succede. 
Perché c’è una voce dentro di loro che parla e dice
" Vai da un’altra parte ",  " Segui la tua strada ".
E’ la voce delle ali della libertà. 

Sono ali che spesso le donne non sanno di avere. 
Perché non le vedono.  
Ma sono dietro di loro. 
Sono proprio quelle ali a renderle diverse: speciali. 
Sono quelle ali che le spingono a volare dove nessuno vola.
A cercare dove nessuno cerca. 
A sperare dove nessuno spera. 
A cantare dove nessuno canta. 
Ad amare dove nessuno ama. 
Sono ali grandi e maestose, dei colori della notte e del giorno. 
Quelle ali sono cariche di promesse, speranze e desideri.




Keanu Reeves...


This man is real or a dream ?

lunedì, ottobre 21, 2013

Bye....


Ciao Keanu,

ci vediamo in un'altra vita.

domenica, ottobre 20, 2013

Il tuo sguardo...



Il tuo sguardo spoglia,
il tuo sguardo ricama dolcezza,
il tuo sguardo parla,
ammalia, 
penetra, 
urla silenziosamente.

sabato, ottobre 19, 2013

Tutto quello che accade, accade per una ragione.



13 SPUNTI PER LA VITA

1 -Ti amo non per chi sei ma per chi sono io quando sono con te.
2 -Nessuna persona merita le tue lacrime, e chi le merita sicuramente non ti farà piangere.
3 -Il fatto che una persona non ti ami come tu vorresti non vuol dire che non ti ami con tutta se stessa.
4 -Un vero amico è chi ti prende per la mano e ti tocca il cuore.
5 -Il peggior modo di sentire la mancanza di qualcuno è esserci seduto accanto e sapere che non l’avrai mai.
6 -Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso.
7 -Forse per il mondo sei solo una persona, ma per qualche persona sei tutto il mondo.

8 -Non passare il tempo con qualcuno che non sia disposto a passarlo con te.
9 -Forse Dio vuole che tu conosca molte persone sbagliate prima di conoscere la persona giusta, in modo che, quando finalmente la conoscerai, tu sappia essere grato.
10-Non piangere perché qualcosa finisce, sorridi perché è accaduta.
11-Ci sarà sempre chi ti critica, l’unica cosa da fare è continuare ad avere fiducia, stando attento a chi darai fiducia due volte.
12-Cambia in una persona migliore e assicurati di sapere bene chi sei prima di conoscere qualcun’altro e aspettarti che questa persona sappia chi sei.
13-Non sforzarti tanto, le cose migliori accadono quando meno te le aspetti.

venerdì, ottobre 18, 2013

The lake house...

Ho noleggiato il film " La casa sul lago del tempo " (The Lake House ) con Keanu Reaves e Sandra Bullock del 2006.
Eppoi l'ho visto, rivisto e ancora rivisto...
Sono restata molto colpita da questo film per la fantastica-struggente-drammatica storia.
Lo consiglio a tutti, se hanno voglia di vedere un bel film privo di violenza e sesso, ma pieno di amore e voglia di amare.
Sia Keanu Reeves che Sandra Bullock sono fantastici in questa storia così intensa.
Gli attori sono così ben calati nella loro parte che non si può fare a meno di restare impigliati nell'intricata trama dove ad ogni sequenza del film ci si chiede se i 2 protagonisti riusciranno mai ad incontrarsi.
Se l'amore sconfiggerà il tempo.
Anche per questo film " La casa sul lago del tempo ", come per " Brokeback Mountain " ho avuto i brividi ed ho pianto tanto.



Il finale è tutto da goderselo da soli.
Ultima cosa, provate anche a vederlo in versione lingua inglese...

Curiosità:
Nel suo weekend di apertura, il film ha incassato un totale di 13,6 milioni di dollari, al quarto posto negli Stati Uniti per incassi più alti. A partire dal 1 ottobre 2006, il film ha incassato 52.330,111 mila dollari sul mercato interno e 114.830,111 milioni di dollari in tutto il mondo. 
Il 26 settembre 2006, è diventato il primo film ad essere contemporaneamente pubblicato in DVDBlu-Ray Disc HD DVD (per gentile concessione di Warner Home Video.

Riconoscimenti:
  • 2006 - Teen Choice Awards
    • Miglior bacio a Keanu Reeves e Sandra Bullock
    • Nomination per la Miglior reunion a Keanu Reeves e Sandra Bullock

giovedì, ottobre 17, 2013


E se ti innamorassi di qualcuno che non hai  mai  incontrato ?

lunedì, ottobre 14, 2013

Ancora una volta insieme...



... alla fine non è mai la fine,
ma qualche fine dura un pò di più...

Colazione tutta italiana...


Il buongiorno, si vede dal mattino !

sabato, ottobre 12, 2013

Auto-ritratto



 *®*´¯`*.¸¸.*´¯`* ros@dimaggio63 *´¯`*.¸¸.*´¯`*

Black and white...





Si comincia con uno spazio bianco. 
Non dev'essere necessariamente carta o tela, ma secondo me dev'essere bianco. 
Noi diciamo bianco perché abbiamo bisogno di una parola, ma la definizione giusta è " niente ". 
Il nero è l'assenza della luce, ma il bianco è l'assenza della memoria, il colore del non ricordo

venerdì, ottobre 11, 2013

Clouds...



Click HERE to visit other Sky watch from around the world.

Oggi inzio così...


Ti guardo e il sole cresce,
presto ricoprirà la nostra giornata.
Svegliati cuore,
per dissipare le pene della notte.
Svegliati che io segua le tue tracce
Ho un corpo per attenderti e per seguirti,
dalle porte dell'alba 
alle porte dell'ombra.
Un corpo per passare la mia vita ad amarti.
Un corpo per sognare al di fuori del tuo sonno.

martedì, ottobre 08, 2013

It's OK !!

 

Esiste ancora il grande sogno Americano ?



Amo girare per i blog, dove le donne americane mostrano come arredano la loro casa e come effettuano lavori di manodopera sui  loro mobili e sui tessuti per variare e aggiornare le loro case... sono così belle queste case, dove c'è addirittura il prato verdissimo e ben curato con tanti fiori che sembrano foto di riviste...
Il punto di domanda che mi pongo però è questo :
" dove trovano tutto questo tempo e quale baget economico debbano avere  ? "
Personalemte a me resta addirittura molto difficile trovare il tempo anche di postare una sola foto nel mio blog... pensate addirittura se trovo il tempo di andare alla ricerca di materiali per effettuare cambiamenti o migliorie alla mia già povera casa !
E' solo una questione di tempo o di longitudine ?
O piuttosto noi donne Italiane lavoriamo fuori casa più del doppio delle donne Americane, che non ci è possibile svagarci con lavori di manutenzione domestici, e che quindi quando ci ritroviamo tra le mura di casa siamo così stanche che ci resta appena il tempo di lavare i piatti e di rifare il letto ?

sabato, ottobre 05, 2013

Ching Martino...



So, tell me what you really think...

Oggi...



A rose can say so much...


Whoever you are...

venerdì, ottobre 04, 2013

If...



Se desideri essere accanto a qualcuno che ami, non ci sei forse già ?

giovedì, ottobre 03, 2013

A volte capita...


Capita che sfiori la vita di qualcuno, ti innamori e decidi che la cosa più importante è toccarlo, viverlo, condividere le sue malinconie e le sue inquietudini, arrivare a riconoscerlo nello sguardo, sentire che non né puoi più fare a meno… e cosa importa se per avere tutto questo devi aspettare altri 100 anni e 100 notti comprese ?

martedì, ottobre 01, 2013

...


Un passo e me ne vado per sempre....