Translate

martedì, aprile 03, 2012

Macabro buongiorno...

Mi sono svegliata,  forse di mattina
soffocata dal lenzuolo. 
Non ho pensato al lavoro, 
al freddo, 
al piano. 
Ero in preda a sensazioni polverose, 
ammucchiate fino a togliere il respiro.
Non ho pensato all’utile,
temo che il mio pensiero
sia stato un’atto di disconoscere
quello stesso velo,
quella stessa polvere,
un abbandono tra le macerie delle idee
è il mio incubo.
Non questa crisi,
ma il macabro buongiorno.

1 commento:

  1. What a beautiful poem, and such a unique photo. Award worthy.

    RispondiElimina

Thank you so much...I love your comments.
Have a wonderful day.
by giorno26 ღ