venerdì, aprile 25, 2008

Marea...



Seduta sul mio scoglio

a pochi passi dalla spiaggia,

la brezza fra i capelli,

respirando umida salsedine,

seguo le onde che una dopo l’altra,

in un ritmo costante quasi di musica arcana,

vengono a lambire il sasso,

inondandolo di candida schiuma,

per poi ritirarsi a riprender la rincorsa.

Cullata da quel suono cadenzato,

incurante degli spruzzi sul viso,

penso a quanti occhi prima dei miei

si sono posati....

Nessun commento:

Posta un commento

Thank you so much...I love your comments.
Have a wonderful day.
by giorno26 ღ