domenica, novembre 16, 2008

Ti và la crociera ?


Città galleggianti, giardini d'inverno, isole di comfort e benessere per mollare gli ormeggi abbandonando le routine e i crucci della terraferma. L'affascinante mondo dei grandi transatlantici presto avrà una nuova gigantesca regina.

Se una veterana dei mari come la Queen Elizabeth II, " simbolo di eccellenza britannica durato 40 anni ", abbandona le rotte d'altura per trasformarsi in un albergo di lusso ormeggiato nel porto di Dubai; nei cantieri finlandesi al soldo della compagnia crocieristica Royal Caribbean stanno lavorando alacremente alla costruzione della nave che batterà il record del mondo, l'Oasis of the Seas.

Qualche numero per capirne le dimensioni ciclopiche :

220mila tonnellate

5.400 passeggeri

un equipaggio di 3.000 persone

2.700 appartamenti dislocati su una stazza che misura 430 metri di lunghezza, 55 di larghezza e 76 di altezza.

Ed in più parchi giochi, auditorium, campi da basket, piscine, discoteche, cinema, spa e fitness center, giardino e centro commerciale.

L'Oasis of the Seas è una cittadella galleggiante, categoria extralusso, che verrà varata nel novembre del 2009.Pier Luigi Foschi, presidente e amministratore delegato di Costa Crociere, riconosce che la crisi economica toccherà nel 2009 anche il florido settore delle crociere e si accinge a lanciare una campagna commerciale con riduzione dei prezzi e altri incentivi.Ma almeno per le festività natalizie, c'è chi non vedrebbe l'ora di salpare per acque più spensierate: se rispondono al vero i risultati emersi nel sondaggio su mille viaggiatori condotto da speedvacanze.it, gli italiani per festeggiare il prossimo Capodanno privilegeranno proprio le crociere (32%) seguite a breve distanza dalle Capitali Europee (30%) e dalle tradizionali località in Italia (28%), con un boom dei pacchetti benessere.

Nessun commento:

Posta un commento

Thank you so much...I love your comments.
Have a wonderful day.
by giorno26 ღ